Attico con vista

Aprire una finestra e scrutare, tra tetti,comignoli e antenne paraboliche cosa succede laggiù.

Monday, January 30, 2006

Il più grande spettacolo del mondo


Scrivo dalla Spagna, dove vivo da più di un anno. Qui quando posso corro allo stadio a godermi un autentico spettacolo ,quello di una squadra straordinaria come il Barcellona che gioca in un ambiente altrettanto straordinario come il Nou Camp: centomila persone di ogni età che cantano per novanta minuti fanno letteralmente venire i brividi. Il calcio, al di là di tutti i suoi difetti e le sue degenerazioni mediatico-economiche è questo:un grande spettacolo ed una festa popolare indissolubilmente legati tra loro.
Ben diversi i brividi che provo nel vedere le immagini degli stadi italiani, tra spalti semi-vuoti, reti protettive, svastiche, striscioni deliranti,molotov e violenza diffusa.Con il contorno, se possibile ancora più squallido, di vuote condanne, timide reazioni e i soliti "scaricabarile" al momento di assumersene le responsabilità.
Credo sia una delle metafore più evidenti del triste declino di un paese.